Vista frontale del centro
"La porta del piccolo cottolengo non domanda a chi entra se abbia un nome ma soltanto se abbia un dolore"
Vista dall'alto del giardino sensoriale
"... e Iddio mi portava avanti come il suo straccio" - San Luigi Orione
Vista del giardino sensoriale
"Farsi amare, più che temere, ottenere tutto per amore e niente per forza" - San Luigi Orione
Statua di San Luigi orione
"Fare del bene sempre, fare del bene a tutti, del male mai a nessuno" - San Luigi Orione
1 2 3 4

Il centro diurno

Nell'ambito dell'opera Don Orione di Selargius il Centro Diurno è una struttura educativa e riabilitativa che accoglie persone affette dal morbo di Alzheimer, da altre forme di demenza o da disagi psichici

Ultime news dal centro

La pace che nasce dal cuore apre le porte alla salvezza

AUGURI DI UNA SANTA PASQUA

Ospiti e familiari, collaboratori,volontari e Comunità Religiosa augurano una Santa Pasqua

Vai al dettaglio 12 aprile 2017

13° ANNO DI VITA

Un grande regalo da un amico per l' anniversario di apertura del Centro Diurno

Vai al dettaglio 08 marzo 2017

Riflessioni sulla Qualità di Vita

Dalla qualità della cura alla Qualità di Vita verso un orizzonte di cambiamento

Vai al dettaglio 12 ottobre 2016

Eventi in evidenza

La terapia della Bambola

L'Ente di Formazione dell'Opera Don Orione propone un evento formativo i cui contenuti riguardano le terapie non farmacologiche

Sat Jun 10 08:30:00 CEST 2017 Sala formativa del Centro Diurno Don Orione

In evidenza

Il giardino sensoriale

E' stata attrezzata una zona esterna, antistante il Centro Diurno, al fine di renderla fruibile e sicura per rispondere in modo non coercitivo, ma assolutamente rispettoso della dignità della persona, al problema del wandering (vagabondaggio), caratteristica presente nella gran parte delle persone affette dalla malattia di Alzheimer.


Vai al dettaglio

Informazioni

Nell'ambito dell'opera Don Orione di Selargius il Centro diurno è una struttura educativa e riabilitativa che accoglie persone affette dal morbo di Alzheimer, da altre forme di demenza o da disagi psichici