News

Da alcune  settimane si respirava al Centro una frenesia contagiosa di attività!

Il laboratorio di ceramica, sotto l’attenta guida di Bonny,  alle prese con gli ultimi tocchi di pennello e vernici sui  capolavori realizzati nel corso dell’anno; il laboratorio di cucina, con Sara e Clelia a capo di una folta schiera di provette pasticciere, profumava l’aria di  dolci al cioccolato e di biscotti zuccherati; il laboratorio di carta riciclata,  condotto da Francesca e a capo di un  gruppo integrato di giovani e adulti,  faceva funzionare ripetutamente la pressa per preparare i biglietti augurali; intanto cominciava a prendere forma e corpo  un coro “polifonico” guidato dalla chitarre  di Silvia e Alessandro e dalla voce solista  di Aldo: le voci non più bianche ma importanti di alcuni amici volontari e familiari completavano la polifonia. Gli ambienti dedicati alle diverse attività venivano colorati da vivaci addobbi natalizi, da un bel presepe e da un originale albero di natale fatto in casa con fili e palline di lana, da stelle di natale donate dalla Associazione Alzheimer Cagliari.( vedi galleria fotografica). Tutto questo avveniva nel susseguirsi dei giorni  che precedevano  il Natale con naturalezza e spontaneità, e la fatica inevitabile nell’ organizzazione non veniva quasi percepita. Finalmente il 20 Dicembre abbiamo potuto condividere con i familiari ed amici la nostra gioia dell’evento Natale e il giorno successivo nella bella Chiesa del S.S. Salvatore attigua al Centro abbiamo ricevuto per primi, come i pastori a Betlemme, l’annuncio della venuta del Gesù Bambino. Un grazie a tutti  per la dedizione, pazienza, professionalità, amicizia e Amore che ci manifestate con la vostra “prossimità”:  così  si creano le vere relazioni ed ……..E’ NATALE.

 

                                                Gli Ospiti del Centro Diurno Don Orione