News

Rieccoci carissimi dopo una assenza non voluta, ma giustificata da vari accadimenti che hanno assorbito tutta la nostra attenzione.

Come molti sapranno, quest’anno sono state tagliate di moltissimo le risorse per gli interventi sociali, nonostante i bisogni siano aumentati. Molte famiglie si trovano ad affrontare problemi legati alla perdita del lavoro, alla disoccupazione e magari anche alla presenza di uno o più familiari malati e/o con handicap.

Ci siamo trovati ad affrontare situazioni difficili ma siamo riusciti a continuare ad offrire il nostro sostegno a tutti, trovando soluzioni che permettessero di mantenere fede ai nostri principi, anche quando ci sembrava di non riuscirci o che il nostro compito fosse ormai impraticabile. Innanzi a noi abbiamo sempre posto i bisogni delle persone. Nonostante le difficoltà anche finanziarie e i momenti di scoraggiamento, non abbiamo barattato la nostra missione e la nostra stessa esistenza con motivi di vile “mercato” e per questo veniamo ripagati quotidianamente dagli sguardi dei nostri ospiti e dei loro familiari, dai loro sorrisi e anche dalle loro lacrime, forse perché ci sentiamo come loro, bisognosi di attenzione.

Con queste poche ma sentite righe, mi congedo dandovi appuntamento per i prossimi articoli e invitandovi a riflettere sul fatto che non tutto ciò che appare scontato, lo è veramente e spesso si hanno delle sorprese inaspettate.

Selargius, 24/05/2011

  Davide